Pif, in autunno secondo film sulla mafia

Uscirà nelle sale in autunno, il 27 ottobre, “In guerra per amore”, il nuovo film di Pif. Il secondo lungometraggio del regista siciliano, al secolo Pierfrancesco Diliberto,

arriva dopo “La mafia uccide solo d’estate”. Anche qui c’è un personaggio di nome Arturo, che questa volta vive un complicata storia d’amore con Flora (Miriam Leone), ambientata nel 1943 sullo sfondo dello sbarco degli alleati in Sicilia durante la seconda Guerra Mondiale. Arturo e Flora si amano, ma lei è promessa sposa di un importante boss di New York. Un ostacolo che si dovrà superare con l’arruolamento del giovane nell’esercito americano che si prepara a raggiungere le coste siciliane, evento che avverrà un anno prima dello sbarco in Normandia. Gli altri attori sono Stella Egitto, Andrea Di Stefano, Maurizio Marchetti e Domenico Centamore. “Lo sbarco degli americani in Sicilia nel ’43 e’ un episodio storico trascurato che ha segnato la storia del nostro paese”, ha detto il regista siciliano. Ed ha continuato: “Dai documenti dei servizi segreti americani risulta che la mafia e’ stato un loro interlocutore, ma la storia ci insegna, anche politicamente, che stare con il male per fare del bene non funziona. Ci si unisce col bene per fare del bene, oppure si va da soli”.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.

Articolo precedente

La-pazza-gioia-film
Quella ‘Pazza gioia’