Unioni civili: Berlusconi, con noi al governo no cambi

Sulle unioni civili con il centrodestra al governo “non cambierebbe nulla” e le unioni tra persone dello stesso sesso che hanno consentito sono “assolutamente apprezzabili”. Lo ha detto Silvio Berlusconi, leader di Fi, alla trasmissione Agora’, su Rai 3. Ha precisato l’ex presidente del Consiglio: Coloro che hanno contratto le unioni civili “non possono pretendere, non avendo finalita’ di generare ed educare figli, di avere gli stessi supporti che noi daremo alla famiglia”, in considerazione che che “non si fanno piu’ figli” e “saremo di meno” nei prossimi anni .

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.