Bce: serve stimolo significativo per sostenere inflazione verso 2%

‘Serve ancora uno stimolo significativo da parte della politica monetaria per sostenere l’ulteriore accumularsi di pressioni interne sui prezzi e la dinamica dell’inflazione complessiva nel medio periodo’. E’ quanto si legge nel Bollettino economico della Bce. L’Eurotower nota infatti che, sebbene ‘il vigore di fondo della domanda interna continui a sostenere l’espansione dell’area dell’euro e il graduale incremento delle pressioni inflazionistiche’ e quindi ‘l’inflazione continui stabilmente a convergere su livelli coerenti con l’obiettivo’ anche dopo la fine degli acquisti del Qe, ‘allo stesso tempo permangono notevoli incertezze connesse a fattori geopolitici, alla minaccia del protezionismo, alle vulnerabilità nei mercati emergenti e alla volatilità nei mercati finanziari’. Secondo il Bollettino, in ogni caso, ‘le indicazioni prospettiche del Consiglio direttivo sui tassi di interesse di riferimento della Bce, rafforzate dai reinvestimenti delle notevoli consistenze di attività acquistate, continuano a fornire il grado di accomodamento monetario necessario ad un aggiustamento durevole dell’inflazione verso l’obiettivo’. Tanto più che, ‘in ogni caso, il Consiglio direttivo e’ pronto, ove opportuno, ad adeguare tutti i suoi strumenti per assicurare che l’inflazione continui ad avvicinarsi stabilmente al livello previsto’.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.