italiani

Sono almeno venti i civili uccisi, tutti stranieri di cui nove italiani, nell’attacco jihadista in un ristorante di Dacca, in Bangladesh. Il locale è stato liberato all’alba da un blitz delle forze speciali. “Sono nove le vittime italiane accertate finora”, ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. “La preoccupazione e l’angoscia di questa notte si sono trasformate in dolore per la morte dei nostri concittadini ed in orrore per l’efferatezza degli assassinii”, ha commentato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha interrotto un viaggio ufficiale per rientrare e rendere omaggio ai familiari delle vittime. Sul terrorismo, il capo dello Stato ha detto: “Occorre un impegno comune per sconfiggerlo”.