Vissel Kobe

Andres Iniesta è ufficialmente un giocatore del Vissel Kobe. Dopo l’annuncio di ieri della partenza per il Giappone con un aereo privato insieme al patron del club, Hiroshi Mikitani, il centrocampista spagnolo ha firmato il contratto (si parla di un triennale) ed e’ stato presentato alla stampa, nel corso di una conferenza seguita in streaming da 30mila persone. “Il suo arrivo avrà un grande impatto nel calcio giapponese e soprattutto nel nostro club”, le parole di Mikitani. “Avevo tante offerte – ha spiegato l’ormai ex Barcellona che ha giocato l’ultima gara in azulgrana domenica e ha salutato il pubblico in una serata indimenticabile per il popolo del Barça -, ma il progetto che mi ha presentato il Vissel Kobe e’ stato il più interessante di tutti, quello che ha entusiasmato di più sia me che la mia famiglia. Il Giappone e’ un paese che mi piace molto e non vedo l’ora di assimilare la cultura nipponica, qualcosa di meraviglioso. Ho molto rispetto anche per il calcio giapponese, ho visto giocare la nazionale e il livello e’ ottimo. Spero di portare il mio stile di gioco e aiutare i miei compagni a vincere e a conquistare trofei”.