Paolo De Castro

L’accordo raggiunto ieri sera dalle istituzioni europee sulla semplificazione della Pac rappresenta una vera e propria “revisione di medio termine” della politica agricola europea. Cosi’ Paolo De Castro definisce in una nota l’intesa sulla parte agricola del regolamento ‘omnibus’, di cui e’ stato co-relatore per l’Europarlamento. Con le modifiche introdotte alla riforma della Pac del 2013, prosegue De Castro, si “riusciranno a creare le condizioni per un miglioramento della posizione dei nostri agricoltori nella filiera agro-alimentare, ad ampliare la possibilita’ di accesso agli strumenti di gestione dei rischi e a semplificare l’applicazione” delle pratiche agricole ‘verdi’ previste dal regolamento sugli aiuti diretti. De Castro si dice soddisfatto soprattutto perche’ la proposta approvata in Commissione “e’ stata adottata quasi interamente”, fatto non scontato all’inizio del negoziato.