Touring Club

Domus De Maria (Cagliari) batte tutti come miglior località. Sardegna prima e Puglia seconda, ma il mare piu’ ricco di “vele” rimane il Tirreno. Presentata oggi a Roma la nuova ‘Guida Blu’ di Legambiente e Touring Club italiano: 19 localita’ marine e sette lacustri premiate con le cinque vele. La palma della miglior localita’ marina va a Domus de Maria (Cagliari), seguita da Pollica nel Cilento (Salerno) e Castiglione della Pescaia (Grosseto) che prosegue nel suo obiettivo di turismo ambientale e mobilita’ sostenibile. Per quanto riguarda i laghi, invece, il Trentino Alto Adige e’ al top con tre localita’ su sette che si meritano il pieno dei voti. “La guida raccoglie 35 tra le piu’ belle zone balneari del nostro Paese- dice Rossella Muroni, presidente Legambiente- si va dalla Penisola sorrentina alle 5 Terre, Maremma e Salento”. Luoghi che possono vantare anche un’offerta ‘verde’ fatta di “escursionismo, climbing, bird watching e altre attivita’ slow”. Tra le isoli minori, le migliori sono Santa Marina Salina (Messina) e l’isola del Giglio (Grosseto), che torna in classifica dopo il disastro della Concordia, con 5 vele ciascuno.