Pedofilia, Francesco: rimuovere vescovi negligenti

Papa Francesco rafforza l’impegno della Chiesa contro la pedofilia. E impone la rimozione dei vescovi dal loro incarico in caso di negligenza riguardo agli abusi sessuali compiuti sui minori. Lo sancisce un Motu Proprio del Pontefice. “Come una madre amorevole”, il Papa stabilisce che tra le ‘cause gravi’ che il Diritto Canonico già prevede per la rimozione dall’ufficio ecclesiastico è compresa anche la negligenza rispetto ai casi di abusi sessuali. Il testo prevede una indagine della competente Congregazione della Curia, che può concludersi con il decreto di rimozione. La decisione finale comunque spetta al Pontefice. Il Motu proprio stabilisce la procedura da seguire in applicazione della normativa promulgata da Giovanni Paolo II e rafforzata da Benedetto XVI.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.