Renzi e la comunicazione politica vincente

Uno dei motivi del rapido successo politico di Matteo Renzi, se non quello più importante, è la sua capacità di comunicare in modo efficace e convincente. Al di là della spregiudicatezza tutta toscana che lo contraddistingue, e di un coraggio che sfiora l’incoscienza e l’arroganza, il Premier ha saputo stabilire una relazione diretta con gli italiani, dando la netta impressione di recidere ogni mediazione e ogni filtro. Non si ricordano nel Paese – se non il Berlusconi dei primi tempi ma sicuramente di lui più forte in questo campo – altri politici in egual misura capaci di ‘bucare il video’, entrando in sintonia con il pubblico. L’impressione che si ha, ascoltando Renzi, è che il suo ‘discorso’ politico di volta in volta diverso a seconda della circostanza, sia improntato all’immediatezza e all’improvvisazione. Renzi non legge alcuno dei suoi interventi: va a braccio, e questo è uno dei suoi punti di forza: lo confermano i grandi oratori della storia, da Quintiliano a Cicerone (inventio, dispositio, elocutio, memoria, actio i passaggi inevitabili del discorso perfetto e persuasivo). Parlare a braccio da’ la possibilità’ di guardare in faccia l’interlocutore, stabilendo una connessione che da’ forza alle parole pronunciate. Il presidente del Consiglio ha dimostrato di saper usare in modo persuasivo i social media, da Facebook a Twitter, rivoluzionando la comunicazione politica e le sue regole. Nei suoi interventi in televisione, inoltre, alterna sorrisi, battute e cambi di registro, riuscendo a spiazzare il conduttore o intervistatore, e portandolo sul terreno che più gli è congeniale. Renzi apre frasi incidentali per sfuggire a domande insidiose e alterna aneddoti, ha i tempi giusti e il ritmo che serve, e passa dal discorso ‘serio’ a quello più divertente, dimostrando che il vero nemico del discorso politico è la noia e la prevedibilità. Si può condividere o meno la politica di Matteo Renzi e la sua capacità di governare il Paese, ma non credo possa essere messa in discussione l’efficacia della sua arte oratoria.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.