Berman ‘Trump manda navi in Corea ma non ha una strategia’

“Le azioni militari hanno senso solo se condotte nell’ambito di una strategia piu’ ampia, ma non sembra che questa esista. L’impressione e’ di caos a Washington. Il segretario di Stato Rex Tillerson sembra avere tre diverse politiche estere, l’ambasciatrice all’Onu Nikki Haley ha la quarta, poi c’e’ la politica estera di Jared Kushner, il genero di Trump, quella di Ivanka, la figlia, quella dei generali Mattis alla Difesa e McMaster (consigliere per la sicurezza nazionale). E infine c’e’ Trump”. Lo afferma al Corriere della Sera, Paul Berman, scrittore e politologo americano. “L’appoggio dei democratici – spiega – non e’ profondo, piu’ che altro sono sollevati perche’ Trump si e’ allontanato dalle precedenti posizioni estreme di isolazionismo. L’alienazione dell’estrema destra e’ un’ottima cosa. Ma ora la domanda e’ se Trump e la sua piccola cerchia stiano cominciando a guardare seriamente il mondo anziche’ fare demagogia, a rivalutare davvero la Nato, a capire che la civilta’ ha dei nemici e l’America ha delle responsabilita’ e in alcune circostanze deve intervenire. Siamo di fronte a un momento di crescita intellettuale rispetto ad “America First” (l’America prima di tutto)? Sono scettico, ma gli esseri umani hanno bisogno di sperare”. “Una vera politica per fermare la Nord Corea – spiega Berman – richiederebbe l’azione congiunta di Stati Uniti, Cina, Giappone e Russia, ma non c’e’ ragione di credere che questo sia in discussione. Non credo che Trump sia nella posizione di fare pressione sulla Cina. Fino alla scorsa settimana accusava Pechino di manipolare i cambi. Prima ha teso la mano a Taiwan, poi l’ha ritirata. Pare sia stato colpito da un discorso di dieci minuti del presidente cinese Xi sulle complessita’ della Nord Corea. Trump non ha una politica, non sa cosa pensa, e cambia idea. E in questa confusione, manda una flottiglia. Le dimostrazioni spettacolari di forza senza logica politica sono deboli. Vale per il raid in Siria o la bomba contro l’Isis in Afghanistan”.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.