Usa: pressing su Trump, basta attacchi a ministro Giustizia

Pressioni da piu’ parti su Donald Trump per convincerlo a fermare la sua campagna contro il ministro della Giustizia, Jeff Sessions. All’interno della Casa Bianca molti sono in pressing sul presidente affinche’ smetta di attaccare Sessions. La pressione su Trump e’ aumentata dai senatori repubblicani, che lo hanno avvertito di una possibile rivolta conservatrice. Lo riporta il New York Times, sottolineando che il timore dei repubblicani e’ che un licenziamento di Sessions nel mezzo delle indagini sulla Russia possa far sprofondare il paese in una crisi politica e costituzionale.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.