Legge elettorale: Renzi, una questione che affronterà il Parlamento

La legge elettorale “e’ una questione che il Parlamento affrontera’, speriamo che ci siano i numeri e decideranno i parlamentari. Pero’ quello che per me e’ fondamentale oggi, e’ discutere di questioni concrete”. Lo ha detto il segretario del partito democratico, Matteo Renzi, intervenuto a Trani per la presentazione del suo libro Avanti. “Si votera’ alla fine di questa legislatura, quando il presidente della Repubblica sciogliera’ le Camere – ha aggiunto – e si tornera’ a votare nel 2018”. Il segretario dem, ai giornalisti che gli chiedevano se si ricandida alla guida del Paese, ha risposto: “Il Partito democratico ha fatto le primarie per scegliere il proprio candidato premier, il punto pero’, il senso di questo viaggio, non e’ buttarla sulle persone ma di ragionare delle idee, dei risultati concreti”. Renzi alla presentazione del libro ha osservato che “nessuno in questo viaggio ha posto il problema della legge elettorale perche’ qui, quando sei in mezzo alla gente, ti parlano di chi non ce la fa ad arrivare alla fine del mese, delle problematiche delle famiglie che hanno un malato di Alzheimer in casa, sulla non autosufficienza. Ti parlano di come deve funzionare il sistema sanitario: ti parlano di cose vere, dei problemi veri”.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.