Esteri. Ministro Iraq, nel Paese basi militari Usa soggetti a nostra sovranita’

La presenza di basi militari statunitensi in Iraq e’ soggetta alla sovranita’ del paese. A dichiararlo è stato il ministro degli Esteri iracheno, Ibrahim al Jaafari, aggiungendo che il governo di Baghdad non giungera’ a compromessi sulla questione. Il ministro lo ha reso noto durante la conferenza stampa che ha concluso la sua visita a Mosca il 28 febbraio scorso. Al Jaafari ha sottolineato che la sovranita’ dell’Iraq è una “linea rossa che non puo’ essere superata e su cui non si puo’ giungere a compromessi”. E quindi la presenza di basi militari degli Usa in Iraq e’ soggetta alla sovranita’ del paese. E sulla possibilità di una mediazione in caso di conflitto tra Usa e Iran, Al Jaafari ha dichiarato che “se i due Stati si scontrassero, e l’Iraq si trovasse in condizione di essere d’aiuto”, Baghdad “non risparmiera’ alcuno sforzo”.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.