Bogotà

E’ partita ieri anche a Bogotà, in Colombia, la 4/a edizione della Settimana della cucina italiana, promossa dall’ambasciata d’Italia e dall’Istituto italiano di cultura sul tema ‘Educazione alimentare: cultura del gusto’. In un comunicato si sottolinea che “si tratta di un viaggio sensoriale attraverso i sapori del Mediterraneo” e “una cavalcata” nei “piatti regionali” della Penisola. Varie attività sono in programma fino a domenica prossima, fra cui, molto attesa, una conferenza di Fabrizio Perotti sulla salvaguardia dei prodotti italiani e la biodiversità. Si parlerà di cibo, ma non solo, perché nel programma sono previste anche iniziative teatrali e corsi di danza e di tarantella.

“Lasciarsi misericordiare”. Lo ha detto Papa Francesco alla Chiesa del continente americano nel videomessaggio rivolto ai partecipanti alla celebrazione continentale del giubileo straordinario che si è aperto a Bogota, in Colombia. Francesco ricorda che la misericordia “genera il movimento che va dal cuore alle mani, il movimento di chi non ha paura di avvicinarsi, non ha paura di toccare, di accarezzare; e tutto cio’ senza scandalizzarsi ne’ condannare, senza escludere nessuno”. Il Papa nel messaggio descrive la cultura nella quale viviamo che lascia “lungo il cammino volti di anziani, di bambini, di minoranze etniche che sono viste come minacce”. Ma, aggiunge: “e’ proprio in questa societa’, in questa cultura che il Signore ci invia”. E lo fa “con un solo programma: usarci misericordia, renderci vicini a quelle migliaia di indifesi che camminano nella nostra amata terra americana”. Francesco in un tweet su @Pontifex si augura che “un impetuoso vento di santita’ percorra il giubileo straordinario della misericordia in tutte le Americhe”.