Giappone, tifone nella regione del Tohoku. Morti e dispersi

E’ di 11 morti e tre dispersi il bilancio del tifone che ha colpito la regione del Tohoku a nord ovest del Giappone, la stessa area che fu devastata dallo tsunami del marzo 2011. La polizia ha reso noto che i corpi senza vita di nove persone sono stati avvistati nelle adiacenze di una casa di cura. Altre 2 persone, un uomo e una donna, sono stati trovati vicino alla fonte di un fiume nelle città di Iwazumi e di Kuji, nella prefettura di Iwate. Secondo le autorità le nove vittime dovevano essere persone anziane residenti nel centro di cura. Il primo tifone proveniente dal Pacifico ad abbattersi sulla costa nord orientale del Giappone ha causato la rottura degli argini dei fiumi e inondazioni in diverse località. Nell’isola dell’Hokkaido, a nord dell’arcipelago, tre persone risultano disperse dopo essere state travolte dai corsi d’acqua in piena nelle cittadine di Taiki, Shimizu e Shintoku. Nella stessa regione, a Minamifurano, 350 persone sono rimaste isolate dopo la rottura degli argini di 3 fiumi.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.

Articolo precedente

venezia
Venezia, si apre oggi Festival del Cinema

Prossimo articolo

trenta
Renzi: 30 slide, il governo in numeri