Brexit: Fallon, difesa GB più vicina a Usa che Ue

Il segretario britannico alla Difesa Michael Fallon ha enfatizzato oggi la maggior vicinanza con gli Stati Uniti rispetto all’Ue in seno alla Nato. “Quando la Gran Bretagna lascerà l’Ue, circa l’80% della spesa della Nato sarà non Ue e tre dei quattro paesi che guidano la presenza rafforzata della Nato in Europa orientale non saranno membri dell’Ue”, si legge in un comunicato del ministero della Difesa, diffuso in vista dell’incontro di oggi fra Fallon e il suo omologo americano James Mattis. “Il nostro rapporto di difesa con gli Stati Uniti è senza precedenti per scopi e obiettivi. Mentre lasciamo l’Ue, il nostro rapporto bilaterale conta più che mai, quindi rafforzeremo la nostra cooperazione investendo di più nel programma congiunto per gli F-35”, recita ancora il comunicato con il quale, scrive il Guardian, l’euroscettico Fallon sceglie di dare “un’enfasi post Brexit alla politica britannica di Difesa”.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.