L’Iran attacca la Francia per la sua politica in Siria

La “politica errata” della Francia ha aggravato la crisi in Siria. Lo ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Bahram Ghassemi, in reazione alle recenti dichiarazioni del ministro degli Esteri di Parigi, Jean-Marc Ayrault. “Tutti sanno che la Francia è uno dei Paesi la cui politica errata ha provocato e aggravato l’inquietante situazione in Siria”, ha dichiarato Ghassemi. Le affermazioni del ministro degli Esteri francese, “che dovrebbe avere una buona conoscenza della situazione nella regione e nel mondo, sono irrealistiche e inattendibili”, ha aggiunto. “Prima di pronunciare affermazioni ingiuste, il capo della diplomazia francese dovrebbe esaminare la storia recente della regione, in particolare il ruolo di alcuni responsabili governativi francesi che hanno sostenuto criminali come Saddam (Hussein) e hanno armato il suo regime nella guerra contro l’Iran (…)”, ha affermato Ghassemi.

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.