Arezzo, il gioiello italiano brilla a Gold/Italy

Il gioiello italiano protagonista a Gold/Italy 2017 fino al 23 ottobre. Fiera internazionale dedicata alla gioielleria Made in Italy. L’esposizione, che ha preso il via oggi ad Arezzo, è giunta alla quinta edizione. La manifestazione è gestita da Italian Exhibition Group (IEG) – società nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza – a seguito dell’intesa siglata con Arezzo Fiere e Congressi per la definizione di un’organizzazione unica, in capo a IEG, delle manifestazioni orafo-gioielliere in Italia.
A Gold/Italy 2017 partecipano 300 selezionati brand di aziende italiane, eccellenze produttive dell’oreficeria e della gioielleria, dell’argenteria e del fashion jewel provenienti da tutti i distretti orafi nazionali:Arezzo, Vicenza, Valenza, Torre del Greco, Milano, Firenze.

Lo show è il palcoscenico per presentare la creatività e il know-how, la tradizione e l’innovazione del gioiello italiano a top buyer italiani e internazionali provenienti dai principali mercati mondiali del settore: Emirati Arabi, Hong Kong, USA, Cina, Arabia Saudita, Asia, India, Medio Oriente, Africa del Nord, Sud Africa, Paesi Balcanici ed ex Unione Sovietica, Europa, Canada, America Centrale e Sud America.

“L’artigianato  rappresenta la storia del nostro paese e come tale deve essere non solo conosciuto  ma vissuto a livello internazionale  – ha sottolineato Dorina Bianchi Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali del Turismo,“Ecco che il  turismo si arricchisce dell’opera degli artigiani e viceversa . Questa collaborazione sinergica è un importante asset dell’economia italiana e come tale va sostenuta” .

DATI DEL SETTORE ORAFO-GIOIELLIERO

I primi 6 mesi del 2017 registrano segnali positivi per la gioielleria a livello globale. La quantità di oro per la produzione è aumentata di +22% rispetto al medesimo periodo del 2016, raggiungendo le 1.076 tonnellate, mentre i consumi sono cresciuti di +15%, arrivando a 955 t.La crescita è dovuta soprattutto alla forte ripresa della produzione e dei consumi in India, che nei primi 6 mesi 2017 registra un aumento della domanda di gioielleria in oro di +109% rispetto allo stesso periodo del 2016. In crescita Usa (+6%), mentre sono in calo Cina (-8%), Turchia (-7%), Egitto (-10%), Russia (-1%). Da segnalare la crescita degli Emirati Arabi Uniti nel secondo trimestre 2017 (+6%) e il calo nel Regno Unito (-23%).  (Immagine tratta dal sito www.gold-italy.it)

10notizie.it e’ disponibile a pubblicare i vostri commenti scrivendo a commenti@10notizie.it. Saranno presi in considerazione i testi che non superino i 140 caratteri e che siano corredati da nome e cognome, indirizzo mail e numero di cellulare telefonico. Non saranno oggetto della nostra attenzione i testi contenenti parti offensive, illegali o lesive della dignità personale.