Film

La pazza gioia è un film diretto da Paolo Virzì, con protagoniste Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti. Due donne con disturbi mentali e socialmente pericolose, ospiti di una clinica terapeutica in Toscana, in custodia giudiziaria. Beatrice (Tedeschi) è una donna che giudica tutti, Donatella (Ramazzotti) è una donna esile, fragile, dubbiosa, piena di lividi che testimoniano un vissuto difficile. Le due donne stringono un’amicizia che le condurrà, tra la follia e la disperazione, a momenti di libertà e di spensieratezza inaspettata. Dal film parte un messaggio che vuole far riflettere sulla possibilità di riscatto anche nei percorsi più bui della vita, in una sfida culturale contro i pregiudizi e le piccolezze di conformismi vigliacchi e discriminatori. Il film è stato presentato nella sezione al Festival di Cannes 2016, dove ha riscosso grande successo di pubblico. Proiettato nelle sale il 17 maggio, ha conquistato il Nastro d’Argento per i migliori costumi, assegnato a Catia Dottori.

 

‘Lo chiamavano Jeeg Robot’ é un film a dir poco insolito, che si stenta a racchiudere in un genere definito. Azione? Thriller? Drammatico?. Ma stiamo alla storia: Enzo Ceccotti, protagonista della pellicola, é un insuperabile Claudio Santamaria -uno dei piu’ eclettici attori italiani, dello stesso calibro di Elio Germano, Valerio Mastrandrea e Pierfrancesco Favino – un piccolo delinquente che, in modo fortuito, tocca una sostanza radioattiva che gli conferisce una forza fisica sovraumana. Quale migliore risorsa per puntellare il suo sogno di scalare la vetta e diventare un temuto boss? Ma questo suo progetto deraglia a seguito dell’incontro con Alessia (Ilenia Pastorelli),una ragazza fragile e vittima di violenza, convinta che lui sia in realta’ l’eroe del noto cartone animato nipponico Jeeg Robot d’acciaio, alle prese in questa situazione, con la lotta tra il bene e il male, in un contesto di degrado e di miseria umana. La regia é di Gabriele Mainetti. Il cast completo:Claudio Santamaria, Luca Marinelli, Ilenia Pastorelli, Francesco Formichetti, Salvatore Esposito, Antonia Truppo, Stefano Ambrogi, Maurizio Tesei, Gianluca Di Gennaro, Daniele Trombetti. SCENEGGIATURA: Nicola Guaglianone e Menotti al secolo Roberto Marchionni, FOTOGRAFIA: Michele D’Attanasio, MONTAGGIO: Andrea Maguolo, MUSICHE: Michele Braga, PRODUZIONE: Goon Films con Rai Cinema, DISTRIBUZIONE: Lucky Red. Il film é stato premiato con sette David di Donatello: migliore regia, miglior attore Claudio Santamaria, miglior attrice Ilenia Pastorelli, miglior attore non protagonista Luca Marinelli, miglior attrice non protagonista Antonia Truppo, migliore montaggio Andrea Maguolo, miglior esordio.